Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
  • Grande protuberanza in distaccamento

    Grande protuberanza in distaccamento

  • Eclisse solare in alta risoluzione

    Eclisse solare in alta risoluzione

  • Close-up sulla NOAA 2192 con filamento

    Close-up sulla NOAA 2192 con filamento

Grande protuberanza in distaccamento

Grande protuberanza in distaccamento Oggi finalmente sole dopo tutta l'acqua degli scorsi giorni.Avevo visto la presenza di un paio di protuberanze e cosi ho voluto provare a fotografarle; seeing medio buono a dispetto di ogni mia aspettativa, essendo già in arrivo altra perturbazione.Ho da subito fotografato una bella protuberanza dal... Read more...

Eclisse solare in alta risoluzione

Eclisse solare in alta risoluzione Non avendo un telescopio con focale abbastanza corta per riprendere il disco intero, mi son soffermato a cercare sul Sole qualche zona interessante che mi permettesse di inquadrare comunque una porzione di ombra. Qui sotto si può vedere il transito della Luna a fianco ad una protuberanza ad anello s... Read more...

Close-up sulla NOAA 2192 con filamento

Close-up sulla NOAA 2192 con filamento Ieri nella pausa pranzo son riuscito a fare un paio di riprese. La dimensione della regione attiva è notevole, persino con il riduttore a 3 metri stava al pelo nel sensore, per cui ho deciso di fare questo mini mosaico in modo da avere un minimo di superficie intorno al soggetto.Si nota una vera giu... Read more...

Grande protuberanza in distaccamento

Oggi finalmente sole dopo tutta l'acqua degli scorsi giorni.
Avevo visto la presenza di un paio di protuberanze e cosi ho voluto provare a fotografarle; seeing medio buono a dispetto di ogni mia aspettativa, essendo già in arrivo altra perturbazione.

Ho da subito fotografato una bella protuberanza dalla forma ad albero.
Esplorando poi il disco ho notato un lunghissimo filamento di cui ho ripreso diversi pannelli con l'idea di assemblare un mosaico, ma cosa più importante, la seconda protuberanza aveva inziato la sua evoluzione verso un distaccamento, si notava il progressivo allungamento del suo arco.

Read more: Grande protuberanza in distaccamento Read more: Grande protuberanza in distaccamento Read more: Grande protuberanza in distaccamento
 
Ho cosi deciso di seguirne la sorte per assemblare un timelapse; purtroppo la seconda metà non è utilizzabile a causa di passaggi di nuvole in alta quota e crollo del seeing, ma son riuscito ad assemblare invece la prima metà in cui si nota il progressivo sfilacciamento delle strutture, con ricaduta sul Sole di parte del plasma.

Nella elaborazione ho tenuto un approccio più morbido, dove a discapito di qualche dettaglio nelle zone di chiaro scuro, secondo me ne guadagna la visione di insieme con le sue forme pannose meno contrastate. Come sempre ho cercato di tenere al minimo il livello del rumore, ed ho allineato manualmente giocando leggermente su filtri e livelli per normalizzare la resa.


 

Eclisse solare in alta risoluzione

Non avendo un telescopio con focale abbastanza corta per riprendere il disco intero, mi son soffermato a cercare sul Sole qualche zona interessante che mi permettesse di inquadrare comunque una porzione di ombra. Qui sotto si può vedere il transito della Luna a fianco ad una protuberanza ad anello sul bordo solare, una eruzione travolge una formazione ad arco di plasma sospesa nel campo magnetico, le montagne lunari oscurano l'unica regione attiva presente sul disco solare durante l'eclisse.


Read more: Eclisse solare in alta risoluzione Read more: Eclisse solare in alta risoluzione Read more: Eclisse solare in alta risoluzione
 
Read more: Eclisse solare in alta risoluzione
 
Dopo notti passate in bianco (quasi 800 file da vagliare) ecco invece il video sull'ultima eclisse solare.
Ho assemblato alcuni dei timelapse realizzati durante l'evento (ad un paio ho dovuto rinunciare perchè troppo turbolenti o perchè il pc non era riuscito a salvare tutti i files);
Evidenti i rilievi lunari e i dettagli della cromosfera. Sono stato costretto ad usare spezzoni di soli 5 secondi senza intervalli a causa della alta velocità relativa della Luna a quelle focali, ma sono riuscito a raggiungere un livello abbastanza uniforme di dettaglio (una sfida elaborativa).
Vista la quantità di filmati ho dovuto rinunciare a trattamenti troppo complessi o ci avrei messo davvero troppo.



Consiglio la visione a piena risoluzione e pieno schermo per apprezzare il lento movimento del mare di spicole e del plasma in sospensione. Con frame cosi ravvicinati le trasformazioni sono minime ma molto fluide.