Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Evoluzione di una protuberanza gigante, da live ad elaborata

La mattinata del 26 mi si presenta un bel cielo azzurro con qualche nuvoletta di passaggio decido di verificare la situazione sul NSO per accertarmi che ci sia attività sul Sole. A quanto pare sono presenti alcune piccole protuberanze ed una molto grande sicuramente degna di essere immortalata. Anche il disco presenta un lunghissimo filamento e due belle zone attive con piccoli filamenti e brillamenti che li vivacizzano.

Purtroppo il sito del meteo segna un seeing pessimo che si dimostra veritiero infatti, sebbene decida di montare già da subito uno degli adattatori per ridurre la focale, la cosa non basta a mettere a freno gli effetti deleteri della turbolenza. I momenti di calma in cui i dettagli sono evidenti sono veramente rari. Sono costretto a ridurre ulteriormente ed anche cosi la cosa è gestibile al limite.
Decido di fotografare la protuberanza, nella speranza che il maggior contrasto su sfondo nero del cielo mi aiuti poi nella post elaborazione. Seguo le sue evoluzioni per poco più di un ora ed interrompo esasperato di vedere forme indistinte sul monitor.

Dopo alcuni giorni di elaborazioni e prove vi presento quindi la mia ultima fatica.
Invece della classica animazione ho voluto aggiungere le sue fasi di elaborazione da come la vedevo attraverso il telescopio fino al risultato finale che di solito propongo.